• Contattaci al numero di telefono : 011 9436326
member-image

Pittura

Le attività programmate faranno leva sulla naturale curiosità del bambino…

e verranno attivate attraverso laboratori, in un clima di esplorazione e di ricerca dove i bambini confrontano situazioni, pongono problemi, costruiscono e verificano ipotesi. Si darà ampio rilievo al ‘fare’ e ‘all’agire’, alle attività dirette, al contatto con la natura, con le cose, con l’ambiente sociale e culturale. Mettendo in atto la strategia del ‘learning by doing’ (imparare facendo) il bambino crea e rielabora non solo conoscenze, ma acquisisce competenze esprimendo se stesso e comunicando le proprie emozioni. Il gioco è la risorsa privilegiata attraverso la quale i bambini si esprimono, raccontando e interpretando in modo creativo le esperienze soggettive e sociali. Sperimentare, costruire, fare, riprodurre, manipolare, giocare, ascoltare , interpretare, vivere esperienze scientifiche, linguistiche, estetiche non eseguendo solamente attività tecniche rivolte esclusivamente alla realizzazione del prodotto finale.

Laboratorio di musica: il mondo dei suoni (ins. Elisabetta Ronco)

La musica come mezzo per il raggiungimento di un’armoniosa crescita dell’individuo e della sua formazione globale tenendo conto della flessibilità e del dinamismo dello sviluppo infantile. Le attività sono presentate in veste ludico-espressiva in modo che i bambini possano vivere fondamentalmente un’esperienza educativo-musicale piacevole, divertente, gratificante imparando a valorizzare l’importanza del singolo individuo all’interno del gruppo.

member-image

Salone attività

member-image

Laboratorio di psicomotricità

Laboratorio di psicomotricità (ins. Caterina Tamagnone

La pratica psicomotoria è un’attività educativa-pedagogico-dinamica, che comporta delle tecniche utili allo sviluppo di requisiti essenziali per l’apprendimento, ma soprattutto è una modalità di approccio globale al bambino e alle problematiche del suo sviluppo Il corpo e le sue produzioni (atteggiamento, sguardo, postura, voce, sorriso, ecc.) vengono utilizzati come mezzi di comunicazione e di relazione per facilitare e migliorare lo sviluppo generale del bambino. La psicomotricità, inserita in un piano educativo-scolastico, permette al bambino di sperimentare concretamente le sue possibilità aiutandolo e agevolandolo per una corretta organizzazione dell’Io attraverso tutti i campi della relazione, favorisce la comunicazione e la formazione del pensiero operatorio.

member-image

Attività all'aperto

Social network